menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Dimentica di raccogliere i bisogni del suo cane: multato

E' la prima multa fatta dalle guardie zoofile

Si stava allontanando senza raccogliere la deiezione del cane, ma è stato sorpreso e multato dalle guardie zoofile venatorie ambientali dell’Associazione Italiana della Caccia – Italcaccia.

E’ successo nei giorni scorsi a Giaveno, in via Coazze, dove un proprietario dovrà ora pagare un verbale di ben 100 euro.

E’ la prima multa che il Comune di Giaveno commina per questo tipo di infrazione. 

“I volontari di questa associazione sono riconosciuti dalla Prefettura e con noi hanno una convenzione a partire dalla scorsa estate. Hanno il compito di monitorare il territorio, sia per il controllo dell’abbandono di rifiuti che sulla questione degli escrementi canini” afferma l’assessore all’Ambiente Marilena Barone.

La convenzione è stata siglata anche in seguito alle segnalazioni dell’aumento delle deiezioni canine non raccolte.

In questi giorni, verranno posizionati i cartelli che invitano alla raccolta a norma di legge e come previsto dal regolamento comunale per la tutela degli animali.

“E’ la prima volta che si riesce a cogliere la persona sul fatto – continua Barone – speriamo che questo episodio faccia comprendere alle persone che l’argomento è sotto osservazione, per rispetto di tutti coloro che hanno animali e fanno il loro dovere di padrone e rispetto verso tutte le persone; in sostanza, per il decoro urbano e per ragioni igieniche. I controlli saranno ancora intensificati e ampliati”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento