Minorenne compra un account del car sharing e sfreccia per la città: multato

Fermato dalla polizia

Immagine di repertorio

Ha comprato a Porta Palazzo un account del car sharing "Enjoy", ha poi preso una macchina e ha iniziato a girare per le vie del centro con gli amici.

Fin qui nulla di male, se non ci fosse un piccolo dettaglio: il conducente era minorenne.

E' quanto hanno scoperto mercoledì pomeriggio, 12 settembre 2018, in piazza Respighi, gli agenti del commissariato Barriera Milano.

I poliziotti hanno notato una Enjoy con a bordo tre giovani. Alla vista degli agenti, l’auto ha cambiato direzione imboccando via Cimarosa, in direzione di via Bologna. I poliziotti hanno fermato l’auto poco dopo, notando i giovani molto nervosi. Due dei tre giovani a bordo, compreso il conducente, sono risultati minorenni.

Non solo. A bordo hanno anche trovato della sostanza stupefacente, risultata per uso personale: per questo motivo sono stati multati.

I poliziotti, però, hanno voluto vederci chiaro. Il minore ha poi confessato come avesse comprato poco prima un account Enjoy a Porta Palazzo per la modica cifra di 20 euro da un cittadino straniero, che ha poi creato l'account per poter consentire al giovane di utilizzare la macchina. 

Dai successivi accertamenti è emerso come il titolare dell’account fosse un signore residente a Brescia, del tutto ignaro di questa vicenda.

Il minore è stato sanzionato per guida senza patente e senza i requisiti previsti dalla legge e per non essersi fermato all'alt della polizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • Torino, abbraccia e bacia una bambina di sette anni al parco: arrestato

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

  • Meteo, Torino e il Piemonte avvolti dall'aria artica dalla Groenlandia: è in arrivo la neve

  • Nichelino, chiusa la tangenziale a causa di un incidente: morto un uomo

  • Come cambia il mercato immobiliare di Torino dopo il lockdown: l'analisi quartiere per quartiere

Torna su
TorinoToday è in caricamento