La moglie lo cerca da due giorni: lo trovano morto nella tromba delle scale

Probabile un suicidio

L'arrivo della polizia in corso Matteotti

Un impiegato di banca in pensione di 69 anni è stato trovato morto poco prima di mezzogiorno di oggi, venerdì 4 maggio 2018, nello stabile di corso Matteotti, al civico 13. Si è trattato di un suicidio.

A trovarlo, al fondo della tromba delle scale, è stato un tecnico dell'ascensore, chiamato dall'amministratore di condominio per un guasto, che era stato segnalato nelle ore prima dagli stessi condomini. 

Immediata la chiamata al numero unico di emergenza 112. Sul posto sono arrivate l'ambulanza del 118, i vigili del fuoco e gli agenti della polizia. 

Il 69enne, che soffriva di problemi depressivi, si era allontanato da casa nella giornata di mercoledì. La moglie aveva fatto denuncia di scomparsa. Lui aveva vissuto nel palazzo a lungo insieme alla madre.

Le telecamere dello stabile hanno svelato che lui è entrato nello stabile nella serata di ieri. Il suicidio, invece, sarebbe avvenuto all'alba, quando alcuni condomini hanno sentito un tonfo. L'ascensore, però, ha continuato a funzionare per alcune ore.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Allegati

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile schianto nel sottopasso, ma è la scena della fiction con Raoul Bova

  • Mini in corsia d'emergenza esplode dopo essere urtata da un'altra auto: morti padre e figlia

  • Frontale fra due automobili: un uomo è morto, cinque persone ferite

  • Maxi-tamponamento in tangenziale: coinvolti cinque veicoli, traffico paralizzato

  • Scontro auto-ambulanza: una persona è morta

  • Scossa serale di terremoto: avvertita dalla popolazione, ma nessun danno

Torna su
TorinoToday è in caricamento