Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Nichelino

Dramma della solitudine a Nichelino. Gli assistenti sociali suonano alla porta: ma lui è morto

Inutili i soccorsi

Quando nella tarda mattinata di ieri, mercoledì 22 settembre 2021, gli assistenti sociali di Nichelino non hanno ricevuto risposta dopo aver ripetutamente suonato a quel campanello, hanno fatto scattare l'allarme.

In pochi minuti, in quella palazzina del quartiere Castello, sono intervenuti gli agenti di polizia locale e i vigili del fuoco. Appena hanno aperto la porta, i soccorritori lo hanno trovato incosciente a terra, in una stanza.

Vani i tentativi di rianimare quell'uomo di soli 52 anni, morto per cause naturali, come ha poi decretato anche il medico legale, giunto sul posto poco dopo la tragedia. 

Da quanto si è appreso, il 52enne, pur avendo qualche parente nella stessa Nichelino, viveva da solo. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dramma della solitudine a Nichelino. Gli assistenti sociali suonano alla porta: ma lui è morto

TorinoToday è in caricamento