Medico di base stroncato da un infarto mentre stava prendendo il caffè al bar

Inutili i soccorsi, seppur tempestivi

I soccorsi davanti al bar dove è morto il medico

Aveva appena finito di prendere il caffè. Uno sguardo al giornale e poi sarebbe andato in auto per iniziare a lavorare, nel suo studio medico.

E invece un malore - quasi sicuramente un infarto - ha stroncato la vita del dottor Tiziano Brizio, 64 anni, medico di base di Venaria con studio in via Palestro.

La tragedia questa mattina, attorno alle 9.30, nel bar "Le Follie" di corso Garibaldi, 29. 

E' stata la titolare, assieme ad altri clienti, a prestare i primi soccorsi all'uomo e a richiedere l'intervento di un'ambulanza. 

Ma nonostante il rapido arrivo dei mezzi di soccorso, il personale medico non ha potuto fare altro che constatare il decesso. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della stazione di Venaria per le indagini di rito. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane si toglie la vita sparandosi un colpo di pistola

  • Carni e pesci in condizioni disastrose nel freezer: denuncia e maxi-multa al titolare di un ristorante

  • Il Comune di Torino assume: 238 nuovi dipendenti entro la primavera 2020

  • Aeroporto Torino, Air France lancia il volo per New York a un prezzo stracciato

  • Treno travolge un'auto al passaggio a livello: veicolo trascinato per 50 metri, una persona tra le lamiere

  • Brutto incidente in tangenziale: quattro veicoli coinvolti, due feriti, circolazione paralizzata

Torna su
TorinoToday è in caricamento