Addio ad Antonio, il sindaco con la grande passione per la politica

Aveva 67 anni

Antonio Costanzo, aveva 67 anni

Candiolo dice addio ad Antonio Costanzo. L'ex sindaco, dal 1999 al 2009, aveva 67 anni ed è morto quest'oggi, lunedì 10 febbraio 2020, dopo una lunga malattia.

Classe 1952, calabrese d'origine, aveva lavorato per anni alla Liri di Nichelino. Il suo percorso politico spazia dall'allora Pci fino all'attuale Pd, partito che aveva abbandonato dopo pochi anni di militanza.

"Tonino", come tutti lo chiamavano affettuosamente, prima di essere sindaco ha fatto anche il consigliere comunale - anche d'opposizione - e l'assessore. 

"Amore e passione per la politica vissuta sempre con coerenza e grande impegno al servizio dei cittadini", lo ricorda con affetto l'attuale sindaco di Candiolo, Stefano Boccardo.

Al momento non sono ancora state comunicate l'ora e la data delle esequie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • Torino, abbraccia e bacia una bambina di sette anni al parco: arrestato

  • Meteo, Torino e il Piemonte avvolti dall'aria artica dalla Groenlandia: è in arrivo la neve

  • Come cambia il mercato immobiliare di Torino dopo il lockdown: l'analisi quartiere per quartiere

  • Inizia la Lotteria degli scontrini: cosa bisogna fare per avere i codici e vincere fino a 5 milioni

  • Zona Arancione: estesa apertura negozi, maggiori controlli, dentro e fuori, nei centri commerciali

Torna su
TorinoToday è in caricamento