menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Stefano Gioana, aveva 34 anni

Stefano Gioana, aveva 34 anni

Addio a Stefano, il giardiniere con la passione del basket. Morto un mese dopo un incidente stradale

Organi donati

Trana e Giaveno dicono addio a Stefano Gioana, il 34enne giardiniere vittima il 20 marzo scorso di un grave incidente stradale mentre era alla guida del suo fuoristrada, finito contro gli alberi presenti in via Coazze a Giaveno.

A distanza di quasi un mese, giovedì 16 aprile 2020, Stefano è morto mentre era ricoverato al Cto di Torino, in terapia intensiva, non riprendendo mai conoscenza.  

Giovedì, quando purtroppo è arrivata la notizia che nessuna famiglia vorrebbe mai ricevere, i genitori hanno dato il consenso all'espianto degli organi, per permettere così ad altre persone di continuare a vivere. 

Nel corso di queste ore, la sua pagina Facebook è stata riempita di immagini, ricordi e frasi per rendere omaggio a quel "ragazzone" con barba e rasta, con il sorriso sempre sulle labbra, grande amante del basket. 

Per tanti anni - dal 1995 a oggi - è stato giocatore e allenatore del Giaveno Basket. 

"Ci sarà ancora tempo per stendersi su un prato di fiori e far scoppiare bolle di sapone soffiate da un bambino. Ci sarà ancora tempo per stringere un sorriso, che giocava a scivolare via lungo le rughe della paura. Ci sarà ancora tempo per rincorrere un gabbiano sulla linea più lontana dell'orizzonte. Ci sarà ancora tempo per brindare a questa vita e bere tutto d'un fiato un calice di sogni. Avremo ancora molto tempo, amico mio. Tutto il tempo del mondo", lo ricorda Lara.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento