Addio a Stefano, il giardiniere con la passione del basket. Morto un mese dopo un incidente stradale

Organi donati

Stefano Gioana, aveva 34 anni

Trana e Giaveno dicono addio a Stefano Gioana, il 34enne giardiniere vittima il 20 marzo scorso di un grave incidente stradale mentre era alla guida del suo fuoristrada, finito contro gli alberi presenti in via Coazze a Giaveno.

A distanza di quasi un mese, giovedì 16 aprile 2020, Stefano è morto mentre era ricoverato al Cto di Torino, in terapia intensiva, non riprendendo mai conoscenza.  

Giovedì, quando purtroppo è arrivata la notizia che nessuna famiglia vorrebbe mai ricevere, i genitori hanno dato il consenso all'espianto degli organi, per permettere così ad altre persone di continuare a vivere. 

Nel corso di queste ore, la sua pagina Facebook è stata riempita di immagini, ricordi e frasi per rendere omaggio a quel "ragazzone" con barba e rasta, con il sorriso sempre sulle labbra, grande amante del basket. 

Per tanti anni - dal 1995 a oggi - è stato giocatore e allenatore del Giaveno Basket. 

"Ci sarà ancora tempo per stendersi su un prato di fiori e far scoppiare bolle di sapone soffiate da un bambino. Ci sarà ancora tempo per stringere un sorriso, che giocava a scivolare via lungo le rughe della paura. Ci sarà ancora tempo per rincorrere un gabbiano sulla linea più lontana dell'orizzonte. Ci sarà ancora tempo per brindare a questa vita e bere tutto d'un fiato un calice di sogni. Avremo ancora molto tempo, amico mio. Tutto il tempo del mondo", lo ricorda Lara.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autoparco comunale, Palazzo Civico vende 127 veicoli mediante asta pubblica: l’elenco 

  • Omicidio-suicidio: uccide la moglie che si stava separando da lui e poi se stesso

  • Apre il nuovo centro commerciale: previsti un centinaio di posti di lavoro

  • Suv impazzito travolge cinque pedoni davanti a un déhors: morta una donna

  • Blocchi auto per 37 comuni dal 1 ottobre 2020: varato il regolamento

  • La porta di casa è bloccata e la proprietaria non può entrare: la polizia trova un uomo che dorme all'interno

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento