Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Filadelfia / Via Filadelfia, 36

Calcio in lutto per la morte di Romano Fogli, dalle giovanili e alla serie A con il Toro al tetto d'Europa con il Milan

Aveva 83 anni

La Torino granata dice addio a Romano Fogli, morto quest'oggi, martedì 21 settembre 2021, all'età di 83 anni, nella sua Santa Maria a Monte, in provincia di Pisa, dove era nato il 21 gennaio 1938.  

Centrocampista, nazionale, allenatore. Fogli aveva iniziato nelle giovanili del Toro, dove aveva poi giocato in prima squadra per tre stagioni, dal 1955 al 1958, con 49 presenze e una rete. Poi le stagioni a Bologna (vincendo lo scudetto nel famoso spareggio con l'Inter, unico della storia della serie A, segnando la prima rete di quella vittoria 2-0), Milan (con cui vinse una Coppa dei Campioni e una Coppa Intercontinentale) e Catania. Vanta anche 13 presenze in Nazionale, andando anche ai Mondiali del 1966.

Da allenatore, ha diretto Reggiana (promosso dalla C alla B), Foggia, Livorno, Siena, Montevarchi, Vicenza. A fine carriera è stato il vice di Giovanni Trapattoni alla Fiorentina.

Il cordoglio del Torino FC

"Il Presidente Urbano Cairo e tutto il Torino Football Club - dirigenti, dipendenti, collaboratori, calciatori, Settore giovanile – si stringono commossi intorno alla famiglia Fogli per la scomparsa di Romano Fogli, ex centrocampista granata, in prima squadra dal 1955 al 1958. Scoperto da Oberdan Ussello, Fogli è stato uno dei talenti più cristallini espressi dal Settore giovanile ed è ancora oggi ricordato nella storia del Toro e nella memoria dei tifosi per lo straordinario stile e per l'eleganza del suo gioco".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio in lutto per la morte di Romano Fogli, dalle giovanili e alla serie A con il Toro al tetto d'Europa con il Milan

TorinoToday è in caricamento