menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Luigi Piccolantonio, 53 anni

Luigi Piccolantonio, 53 anni

Addio a Luigi: il calcio giovanile una ragione di vita

Aveva solo 53 anni

Se n'è andato all'improvviso. Lasciando tutti attoniti. E, soprattutto, con un vuoto difficilmente colmabile.

Perchè Luigi Piccolantonio, 53 anni - il 2 agosto ne avrebbe fatti 54 - nel lavoro come nel calcio, la sua grande passione, era una persona con cui facevi amicizia subito.

E' morto sabato mattina, 6 luglio 2019, per le complicanze di un intervento alle Molinette. La notizia della morte ha fatto il giro di tutto il mondo calcistico dilettante e giovanile di Torino e provincia.

Perché Luigi è stato l'allenatore, fino allo scorso dicembre 2018, per la categoria 2005 dello Spazio Talent Soccer, squadra che gioca nei campi di corso Appio Claudio. 

In passato, aveva guidato anche le giovanili del Mercadante, del San Maurizio, dell'Atletico Torino. Lasciando sempre ottimi ricordi, vista la sua grande capacità di plasmare i ragazzi, di far capire loro come giocare ma soprattutto quanto fosse importante rispettare l'arbitro, gli avversari e i dirigenti. 

"Non ci sono molte considerazioni e cose da dire quando viene a mancare una persona. Ma ci addolora in quanto ci colpisce nel cuore e nell'animo. A maggior ragione perché Luigi Piccolantonio è entrato nel nostro mondo gialloblù facendosi voler bene per la sua competenza e soprattutto le sue qualità umane. Lascia in tutti quanti noi un vuoto enorme. Lo ricorderemo con gratitudine e affetto per quello che è stato e ha fatto per noi", lo ricordano allo Spazio Talent Soccer.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento