rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Oulx / Strada Statale 24 del Monginevro

La comunità dice addio a Jean Claude, idraulico e padre di famiglia morto dopo l'incidente stradale

Aveva solo 52 anni

C'è ancora tanta incredulità a Oulx per la prematura scomparsa di Jean Claude Giordano, il 52enne morto nella notte di giovedì 27 agosto 2020, in via Monginevro, nel centro cittadino, lungo la statale 24, all'altezza del "Roxy Bar", mentre era in sella alla sua moto.

Jean Claude era uno stimato idraulico, molto conosciuto non solo nella sua Oulx ma in tutta la Valle. 

Un anno fa era sopravvissuto ad un infarto: provvidenziali i familiari, che lo avevano portato d'urgenza in ospedale, salvandogli letteralmente la vita. 

Il cuore gli aveva creato ulteriori problemi solamente nel luglio scorso, con annesso ricovero ospedaliero per un problema all'aorta. Facendo nuovamente preoccupare la moglie e i due figli.

Poi l'incidente stradale, che lo ha strappato per sempre all'affetto dei suoi cari e dei tanti amici. Amici che, in segno di lutto, hanno annullato diversi eventi organizzati nei bar di zona per festeggiare la fine dell'estate. E ai quali, quasi certamente, Jean Claude avrebbe partecipato. Perchè amava tanto stare in mezzo alla gente e fare festa. Perché nonostante i malanni al cuore, il 52enne non aveva mai smesso di essere felice. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La comunità dice addio a Jean Claude, idraulico e padre di famiglia morto dopo l'incidente stradale

TorinoToday è in caricamento