Addio ad Albina, la prima sindaca nella storia del paese

Aveva 60 anni

Albina Arbezzano (Foto Provincia di Torino)

Mathi dice addio ad Albina Arbezzano. La prima e, al momento, unica sindaca della storia del paese. Ha lottato fino all’ultimo contro un male incurabile con lo stesso piglio battagliero che aveva quando amministrava la sua cittadina.

La Arbezzano è morta nella serata di martedì 17 marzo 2020, a soli 60 anni. 

Commercialista di professione, con studi a Mathi e Lanzo, aveva abbracciato la politica negli anni ’90, quando il sindaco era Pietro Musso. 

È stata sindaca dal 14 giugno 2004 al 17 novembre 2006, quando vinse le elezioni con la civica “Riscopriamo Mathi”.

Verrà ricordata per essere stata lei a donare una sede al gruppo alpini cittadino, così come per la realizzazione di un parco giochi all’interno del giardino del municipio, per il gemellaggio con Mgarr, cittadina maltese, e per la nascita della casa delle associazioni, all’interno della ex caserma dei carabinieri. 

E’ stata a lungo presidente della Filarmonica Mathiese “Principessa Jolanda”.  

La ex sindaca lascia il marito Albino, i figli Marco e Vittoria e i fratelli Maurizio e Sisto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Firmato il decreto: Piemonte zona arancione, che cosa si può e non si può fare da domenica 17 gennaio 2021

  • Piemonte in zona gialla: le regole in attesa della nuova stretta nazionale

  • Torino, ruba il portafoglio dimenticato in farmacia. E spende i soldi per fare la spesa: "Non vivo nell'oro"

  • Multato in auto dopo mezzanotte. "Ma sono un papà separato, andavo da mia figlia che stava male"

  • Infarto mentre fa jogging nel parco a Torino, morto avvocato di Settimo. Ambulanza bloccata dai dissuasori

  • Follia a Nole: scatta alcune fotografie col cellulare, ma poco dopo la obbligano a cancellarle

Torna su
TorinoToday è in caricamento