menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Ragazzini presi di mira e derubati: arrestato il rapinatore di cellulari

Quattro episodi contestati

Almeno quattro sono gli episodi contestati a un 26enne rom dell’ex campo nomadi in strada Brandina, ora senza fissa dimora. Secondo le ricostruzioni e le testimonianze raccolte dai carabinieri avvicinava i ragazzini e li minacciava di far loro del male se non gli avessero consegnato il cellulare.

Agiva a Moncalieri e prendeva di mira i giovani che si aggiravano tra piazza Bengasi e corso Roma. Era interessato agli smartphone, ma anche ai soldi ed è stato arrestato nel corso del fine settimana.

Durante un episodio di rapina il 26enne avrebbe chiesto a un ragazzino il riscatto per il telefonino appena rubato. La cifra pretesa era di 80 euro, ma la vittima ne aveva solo 25. Dopo aver controllato che non avesse altri soldi nel portafogli, ha preso i soldi riconsegnandogli il bottino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento