Perde centinaia di euro alla videoslot e la prende a pugni: 50enne denunciato

Ha minacciato di voler ritornare a distruggere tutto con un’ascia

Immagine di repertorio

Perde oltre 300euro alla videoslot poi perde anche la pazienza e si accanisce contro il dispositivo colpendolo con dei pugni. È successo nei giorni scorsi a Moncalieri quando una pattuglia della Guardia di Finanza di Torino è dovuta intervenire in un centro scommesse dove il giocatore, un 50enne del posto, ha dato in escandescenze dopo la perdita subita. 

L’uomo, in preda ad una crisi di nervi, dopo aver preso a pugni la macchina danneggiandola, ha minacciato di voler ritornare a distruggere tutto con un’ascia. 

Il 50enne, che fin da subito si è assunto la responsabilità del gesto, ha giustificato il comportamento sostenendo che il dispositivo fosse stato manomesso poiché nonostante la somma “investita”, nell’arco di un intero pomeriggio, non aveva vinto nulla. 

I finanzieri, una volta riportato a fatica l’uomo alla ragione, lo hanno denunciato per danneggiamento.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Scontro auto-ambulanza all'incrocio: sei persone rimaste ferite

  • Shopping, 3 tonnellate di vestiti in vendita "al chilo": l'evento per due giorni a Torino

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Paura al campo di calcio: bambino di 8 anni si accascia al suolo mentre gioca la partita

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

Torna su
TorinoToday è in caricamento