rotate-mobile
Cronaca Centro / Corso Bolzano

Minori che fuggono da casa e vengono ritrovati a bordo dei treni: tre casi in poche ore nelle stazioni di Torino

A Porta Nuova e Porta Susa

Minori che fuggono e poi ritrovati dalla polizia ferroviaria nelle stazioni di Torino. 

Tre episodi nei giorni scorsi, tra Porta Nuova e Porta Susa.

A Porta Nuova, gli agenti della Polfer hanno trovato una 17enne di Asti che camminava, smarrita, nei pressi del primo binario, poco distante dagli uffici di polizia. Si trattava di una ospite di una comunità specialistica per minori in difficoltà della città di Torino, da cui si è allontanata. Dopo aver contattato il personale della struttura, i poliziotti hanno riaffidato la giovane alle cure della comunità.

Poi è stata la volta di un 15enne della provincia di Potenza: dopo essersi allontanato da casa, ha preso un treno frecciarossa ed è arrivato a Torino Porta Susa. Gli uomini della polizia ferroviaria lo hanno individuato non appena è sceso dal treno, anche grazie alla dettagliata segnalazione dei carabinieri potentini e al prezioso supporto del personale ferroviario di bordo: è stato poi riaffidato ai familiari.  

Stesso discorso per una 16enne di origini irlandesi, residente nella provincia di Aosta, trovata a bordo di un treno regionale diretto a a Torino e proveniente da Genova. È stato il capotreno a diramare l'allarme, visto che era a bordo senza accompagnatore. 

Arrivata a Torino, la polizia ferroviaria l'ha presa in consegna e portata in ufficio: i successivi controlli hanno permesso di scoprire come vi fosse una denuncia di scomparsa di due giorni prima. 

La madre l'ha poi riabbracciata in serata, ponendo così fine a due giorni di totale angoscia.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minori che fuggono da casa e vengono ritrovati a bordo dei treni: tre casi in poche ore nelle stazioni di Torino

TorinoToday è in caricamento