Cronaca Lucento / Via Lucca

In due a fare "da palo" mentre il terzo scardinava i nottolini delle auto a Torino Lucento: tre minori denunciati

Dalla polizia municipale

Il comportamento di quei tre giovani ha insospettito sin da subito gli agenti del Reparto Operativo Speciale della Polizia Municipale di Torino che stavano compiendo servizio in borghese.

E così, l'altro giorno, hanno deciso di seguirli. Prima lungo corso Cincinnato, dove si è aggiunto il terzo giovane. Poi verso piazza Manno. Con il trio che continuava a guardarsi intorno, come per aver certezza che nessuno potesse seguirli o guardare cosa stessero per fare.  

I giovani si sono poi incamminati verso via Isernia e via Lucca. Poi due di loro sono diventati "pali", ovvero persone deputate a controllare l'arrivo di pattuglie delle forze dell'ordine. Il terzo, invece, ha iniziato a guardare all’interno delle auto in sosta e oltre le recinzioni dei cortili privati, alla ricerca di qualcosa di interessante su cui soffermarsi.

Fino a quando non ha puntato una Fiat Punto. In quel preciso istante, ha estratto una forbice da elettricista e ha forzato il nottolino dell'auto. Ma qualcosa è andato storto e i tre hanno ripreso la marcia.                          

Poco dopo, però, sono stati fermati dagli agenti in borghese. Dopo alcuni accertamenti è emerso come i due ragazzini che svolgevano il ruolo di "palo" sono fratelli e hanno 10 e 13 anni. Il terzo, quello che materialmente ha provato a scassinare il nottolino con le forbici da elettricista, ne aveva 12. 

Tutti e tre sono stati denunciati per danneggiamento in concorso. 

I due fratelli sono stati affidati alla mamma, giunta immediatamente sul posto. Il terzo, invece, è stato accompagnato al campo nomadi di strada dell'Aeroporto. Dove ad attenderlo c'era la madre, ai domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In due a fare "da palo" mentre il terzo scardinava i nottolini delle auto a Torino Lucento: tre minori denunciati
TorinoToday è in caricamento