menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Zia vende la nipote minorenne a un cliente: arrestata

Coinvolto anche il marito

Una marocchina di 27 anni ora residente a Catania è stata arrestata a inizio aprile 2019 dai carabinieri del luogo su ordine di custodia cautelare spiccato dal giudice torinese Alessandra Danieli per un caso di violenza sessuale avvenuto lo scorso anno ai danni di una ragazza minorenne, nipote di suo marito (che invece è indagato a piede libero).

Secondo le indagini eseguite dal gruppo fasce deboli dei carabinieri della polizia giudiziaria della procura, coordinato dal pm Lisa Bergamasco, la giovane, che ha più di 14 anni, era stata di fatto venduta a un cliente, anche lui torinese, dalla zia prima lei si trasferisse.

L'accusa, per tutti e tre (zia, zio e cliente), è di violenza sessuale. In quel periodo i due adulti avevano la ragazzina in custodia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lady Dybala si annoia all'ombra della Mole: "A Torino non c'è molto da fare"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento