Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Minacce al direttore della croce rossa del Cie di Torino

Le minacce contenute su uno striscione rinvenuto questa mattina davanti alla casa di Antonio Baldacci, direttore della croce rossa del Cie di corso Brunelleschi

Un messaggio intimidatorio è stato trovato, questa mattina, davanti alla casa di Antonio Baldacci, direttore della Croce Rossa del centro di identificazione ed espulsione di Torino, in corso Brunelleschi. Davanti alla casa di Baldacci, a Chieri, è stato affisso uno striscione con scritto: "Ti ricordi di Fatih? Noi non dimentichiamo", accompagnato da un fantoccio marchiato con vernice rossa.

Il messaggio è legato ad un episodio accaduto al Cie di corso Brunelleschi cinque anni fa: in quell'occasione, per un malore, morì un tunisino ospite del centro. L'episodio è stato ripreso da gruppi di anarchici, ed è diventato il titolo di una manifestazione che si svolge in questi giorni a Torino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacce al direttore della croce rossa del Cie di Torino

TorinoToday è in caricamento