Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

L'anziana smaschera la truffa, ma il truffatore riesce a rapinarla

Rubati gioielli

Immagine di repertorio

Una pensionata di 76 anni è stata rapinata in casa da un truffatore mercoledì 16 agosto 2017 in frazione Tonengo di Mazzé, dove risiede.

Poco prima delle 10 si è presentato a casa sua un uomo che ha detto di essere un tecnico dell'acqua e ha suggerito alla proprietaria di mettere in una borsa tutti i suoi gioielli d'oro visto che "l'acqua è contaminata". Quando lei si è resa conto della truffa, lui le ha strappato di mano la borsa e lei è caduta a terra.

Il rapinatore è stato atteso da un complice a bordo di un'auto grigia, su cui entrambi sono fuggiti. Il valore della refurtiva è di circa mille euro.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Caluso. L'anziana ha poi deciso di non recarsi al pronto soccorso visto che le lesioni erano di lieve entità.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'anziana smaschera la truffa, ma il truffatore riesce a rapinarla

TorinoToday è in caricamento