rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Cronaca Ciriè

In manette l'operaio con il vizio dello spaccio: sequestrati 3 chili di droga

Marijuana e cocaina

Un uomo di 46 anni, di Cirié, è stato arrestato nei giorni scorsi dai carabinieri della tenenza di Ciriè per detenzione ai fini di spaccio di droga.

Il 46enne, operaio di una azienda di Ciriè, incensurato, sposato e con figli, durante una perquisizione personale e domiciliare è stato trovato con 3 chili di marijuana, già suddivisa in sei buste termosigillate da 500 grammi l'una. Inoltre, sempre in casa, sono stati trovati anche 15 grammi di cocaina, oltre al materiale per il confezionamento della droga e a 900 euro in contanti, che per gli inquirenti è una parte degli incassi per la vendita della marijuana.

L'uomo, che non ha mai avuto problemi con la giustizia, è stato individuato nell'ambito di una più ampia indagine sullo spaccio nel Ciriacese, Basso Canavese ed Oltre Stura. Ovvero le stesse zone dove l'operaio spacciava.

Sono stati sequestrati, inoltre, alcuni telefoni cellulari e quattro block-notes con sopra tutte le annotazioni relative a cifre e dosi da consegnare. 

Ora si trova in carcere a Ivrea.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In manette l'operaio con il vizio dello spaccio: sequestrati 3 chili di droga

TorinoToday è in caricamento