menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Il figlio vede le piantine di marijuana sul balcone e fa arrestare il padre

Ben visibili dalla strada

Solitamente sono i genitori a controllare come i figli non cedano alle tentazioni delle droghe o alla coltivazione di piante di marijuana, magari nei balconi, mimetizzata tra altre piante "normali".

Eppure ci sono delle volte dove le parti si invertono e sono i figli a controllare i padri, avendo anche il coraggio di segnalarli alla polizia.

Come lo scorso sabato, 16 giugno 2018, quando un ragazzo è passato sotto la casa del padre, vedendo come dal balcone erano ben visibili alcune piante di marijuana. A quel punto, ha deciso di chiamare la polizia, con gli della Squadra Volante che giunti in corso Trapani hanno notato anche loro la piantagione, composta da sette piantine. 

I poliziotti hanno arrestato un 48enne per il reato di produzione e coltivazione di sostanza stupefacente. L’uomo è già noto alle forze dell'ordine, essendo stato sorpreso in passato alla guida sotto l’effetto di droga e, in un’altra occasione,  sanzionato amministrativamente per detenzione di sostanza stupefacente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento