rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca Cit Turin / Via Rubiana

Il maestro insegna all'allievo come rapinare un supermercato: arrestato

Il complice solo denunciato

Per lui era una sorta di maestro. Lo seguiva ovunque e cercava di carpire i segreti del mestiere. Peccato che il mestiere fosse quello del rapinatore. 

Diversi i colpi che i due avrebbero messo a segno nel corso degli ultimi mesi dello scorso anno. Almeno fino a dicembre, quando gli agenti della polizia del commissariato San Paolo erano riusciti a mettere le manette ai polsi di Massimiliano Acquaviva, 32 anni di Torino, già noto alle forze dell'ordine.

Lui e il suo giovane allievo di 21 anni, avevano rapinato una supermercato, in via Nicomede Bianchi, dandosi poi alla fuga in direzione di piazza Campanella. 

Le immediate ricerche da parte degli agenti del commissariato San Paolo avevano permesso di individuare in largo Nicola Fabrizi l'Acquaviva, che con sé aveva anche una revolver. 

Dalle indagini condotte dagli agenti è emerso come i due in quella stessa giornata del colpo in via Bianchi erano riusciti a rapinare un supermercato di via Rubiana, facendosi consegnare 500 euro previa minaccia alle cassiere con la stessa revolver. 

Denunciato in stato di libertà, per lo stesso reato, il giovane complice. 

Gallery

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il maestro insegna all'allievo come rapinare un supermercato: arrestato

TorinoToday è in caricamento