Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca Madonna di Campagna

Aggredisce e minaccia con un coltello la compagna davanti alle figlie piccole: arrestato 

Due precedenti denunce a suo carico

Immagine di repertorio

Era stato riaccolto in casa a seguito delle sue promesse (mai mantenute) di un cambiamento sincero, ma nei giorni scorsi è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia dopo l’ennesima aggressione alla compagna che nei mesi scorsi l’aveva denunciato due volte.

Questa volta la donna in pigiama, scalza, tremolante e con un bambino di un anno in braccio è stata soccorsa dal personale della Squadra Volante in un palazzo del quartiere Madonna di Campagna. La donna, di nazionalità magrebina, era stata appena malmenata dal compagno, un connazionale 45enne, alla fine di un litigio nato per futili motivi.

La donna era scappata sul pianerottolo di casa nel momento in cui l’uomo aveva afferrato un coltello in cucina, brandendolo contro di lei; la donna era, inoltre, particolarmente preoccupata per l’incolumità dell’altra figlia, di pochi anni, che era rimasta da sola nella camera da letto dell’alloggio. Gli agenti nell’appartamento hanno trovato il coltello, avente una lama di 19 cm, con cui era stata portata avanti l’aggressione. Era nascosto sotto il divano.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredisce e minaccia con un coltello la compagna davanti alle figlie piccole: arrestato 

TorinoToday è in caricamento