Macella la pecora, abusivamente, nel cortile della palazzina: denunciato dalla polizia

Scena vista da alcuni residenti

Immagine di repertorio

Un uomo che sta macellando una pecora, nel cortile condominiale.

E' la scena vista da alcuni residenti in uno stabile di via Genova, nel pomeriggio di sabato, 10 aprile 2020. 

Immediato l'arrivo delle Volanti della Polizia, con gli agenti che hanno visto, con i propri occhi, l'uomo con le macchie di sangue sugli abiti.

Poco più avanti, sempre nel cortile, altre chiazze di sangue e tante pozze d'acqua. Segno tangibile che l'uomo ha provato in ogni modo a lavare le tracce. Ma anche la carcassa della pecora sul balcone dell’abitazione, altre parti già sezionate dell’animale vengono recuperate all’interno di un sacco nero, dentro a un bidone dell’immondizia posizionato in cortile.

Nei guai è finito un 49enne albanese, denunciato in stato di libertà per "macellazione abusiva". 

In quel cortile è arrivato anche il personale dell'Asl per le indagini di rito. La carcassa dell’animale è stata rimossa da un’azienda specializzata, con le spese a carico del 49enne.       

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Firmato il decreto: Piemonte zona arancione, che cosa si può e non si può fare da domenica 17 gennaio 2021

  • Piemonte in zona gialla: le regole in attesa della nuova stretta nazionale

  • Multato in auto dopo mezzanotte. "Ma sono un papà separato, andavo da mia figlia che stava male"

  • Infarto mentre fa jogging nel parco a Torino, morto avvocato di Settimo. Ambulanza bloccata dai dissuasori

  • Follia a Nole: scatta alcune fotografie col cellulare, ma poco dopo la obbligano a cancellarle

  • Normativa anticovid, controlli nelle aree verdi di Torino: sanzionati 16 sportivi

Torna su
TorinoToday è in caricamento