rotate-mobile
Cronaca Moncalieri

Litiga violentemente con l'amico, che lo fa arrestare dai carabinieri

Trovato in possesso di hashish

E' stato arrestato dai carabinieri del nucleo radiomobile dopo un violento litigio con un amico che, terrorizzato, ha deciso di chiamare i militari.

E' successo qualche giorno fa a Moncalieri. Nei guai è finito un 18enne di nazionalità romena, finito in manette per resistenza a pubblico ufficiale e detenzione di droga.

Il giovane si trovava a casa dell'amico quando, all'improvviso, ha iniziato a litigare. Colto da raptus - forse perché sotto effetto di sostanze stupefacenti - ha iniziato a sfasciare dei mobili e a gettare a terra tutto quello che trovava a portata di mano. Tant'è che l'amico, impaurito, ha chiamato il numero unico di emergenza. 

I militari, arrivati nell'abitazione, hanno provato a farlo rinsavire, salvo essere aggrediti. Nelle tasche del 18enne, dopo la perquisizione, sono stati trovati 100 grammi di hashish. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Litiga violentemente con l'amico, che lo fa arrestare dai carabinieri

TorinoToday è in caricamento