Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lingotto-Bengasi, incrociano le braccia gli operai del cantiere della linea 1 della metro

 

 L’opera che dovrebbe collegare la stazione del Lingotto fino al nuovo capolinea di piazza Bengasi rischia di superare i 10 anni prima di essere completata. Troppi intoppi e ritardi, di diverso tipi, ed ecco arrivare l’inizio del 2019 e una protesta dei lavoratori edili impegnati nel proseguimento della metro da Lingotto a Piazza Bengasi. Per un totale di 2 km. Gli operai si fermano per evidenziare il mancato pagamento degli stipendi e chiedere maggiori certezze sulla continuità dell’occupazione.

Rassicurazioni da Infra.To e Città di Torino, la nota: 

Il Consorzio Integra ha proceduto con la revoca dell’assegnazione dei lavori di realizzazione della tratta “Lingotto-Bengasi” della Metropolitana a Cmc e ha disposto la riassegnazione dei lavori a favore del socio SINERGO Spa.  Parallelamente Infra.To si sta adoperando per sostituire Cmc nel pagamento degli stipendi arretrati di dipendenti ed operai della scarl “Italia 61”. Il Consorzio Integra conferma così la volontà di ultimare la realizzazione della Metropolitana e sblocca la situazione di impasse che si era venuta a creare con la crisi finanziaria di Cmc.

Già a partire dai prossimi giorni verranno avviate, con il monitoraggio delle strutture tecniche di Infra.To, le necessarie attività di tipo amministrativo per il passaggio di consegne del cantiere da Cmc a Sinergo e si procederà con la nuova organizzazione del cantiere, del personale dell’impresa, dei subappaltatori e dei fornitori per permettere la definizione del nuovo programma dei lavori e la regolare ripresa delle attività di cantiere. 

Infra.To ha seguito con grande attenzione l’evolversi di tutta la situazione e nel corso di queste settimane è rimasta in stretto contatto con i vertici del consorzio INTEGRA, con il quale è siglato il contratto, al fine di far proseguire i lavori. Con la presentazione della nuova organizzazione del cantiere e del programma dei lavori da parte del Consorzio Integra, verranno comunicate le nuove tempistiche di realizzazione dell’opera.
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento