Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca San Donato / Via Pier Dionigi Pinelli

Vende un fucile ad una persona che non aveva i titoli: sospesa licenza ad un armiere

Per trenta giorni

Immagine di repertorio

Trenta giorni di sospensione della licenza di vendita al minuto di armi comuni da sparo.

E' quanto ha deciso il questore di Torino dopo i controlli della polizia divisione "Pas" della questura avvenuti nei mesi scorsi in un'armeria di via Pinelli, nel quartiere di San Donato.

Numerose le violazioni al testo unico della legge di pubblica sicurezza.

In particolar modo, l’armiere aveva venduto un fucile a una persona che non aveva le autorizzazioni richieste e, inoltre, non aveva riportato nell'apposito registro il differente numero di matricola della canna di un altro fucile, acquistato nei mesi precedenti. 

Non solo. Perché il 49enne armiere aveva anche omesso di indicare nel registro di pubblica sicurezza le informazioni identificative inerenti alle polveri da sparo per la ricarica delle cartucce.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vende un fucile ad una persona che non aveva i titoli: sospesa licenza ad un armiere

TorinoToday è in caricamento