Cronaca

Colpita da arresto cardiaco mentre si trova all'asilo, bambina muore in ospedale

Era in condizioni gravissime

L'ospedale di Ciriè, immagine di repertorio

Una bambina di due anni e mezzo è andata in arresto cardiaco mentre si trovava nella struttura "Settenani" di Leini. E' accaduto nel pomeriggio di oggi, giovedì 19 dicembre.

Sul posto gli agenti della polizia municipale e il personale sanitario del 118 che le ha praticato il massaggio cardiaco e successivamente ha provveduto a trasferirla all'ospedale di Ciriè dove è deceduta.

Il sindaco Renato Pittalis e la Giunta Comunale, a nome di tutta l’Amministrazione, esprimono grande cordoglio e costernazione per la terribile tragedia avvenuta a Leini. "Nel senso di impotenza e di sgomento che sempre lasciano questi eventi, ci stringiamo attorno ai giovani genitori nella speranza che il calore umano e la vicinanza di tutti i leinicesi possano sostenerli nel difficile compito di fare i conti con questo evento incomprensibile insieme alla loro famiglia. Per quanto ci riguarda, questa terribile evenienza non può che richiamarci a tralasciare la nostra quotidianità, i nostri problemi spiccioli, le nostre difficoltà e incomprensioni, per sostenere questa famiglia, in un senso vero e ampio di comunità come deve essere una città come Leini. Valuteremo a breve le iniziative, anche pubbliche, di lutto e cordoglio per rispetto della bimba scomparsa e del dolore dei suoi cari".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpita da arresto cardiaco mentre si trova all'asilo, bambina muore in ospedale

TorinoToday è in caricamento