Torino, uova lanciate e raffica di insulti verso i passanti: e ora il collegio diventa un caso

Non è la prima volta

Le uova lanciate dal Collegio Einaudi

Lancio di uova e altri oggetti. Ma anche insulti, di vario genere, verso i passanti.

Succede nelle ultime settimane - anche se qualche residente afferma come episodi simili siano già successi nei mesi scorsi - in via Lione, proprio di fronte al "Collegio Einaudi". 

Qualche giorno fa, una coppia che si stava recando in un supermercato della zona è stata colpita dal ripetuto lancio di uova, venendo anche insultati con epiteti poco piacevoli.

La coppia ha evitato il peggio, non dovendo ricorrere alle cure medico-ospedaliere. Ma, purtroppo, i loro abiti sono rimasti danneggiati in modo permanente, nonostante una rapida corsa in tintoria.

"Per fortuna non ci siamo fatti male - spiega una delle due vittime - Ma invece di due persone adulte ci poteva essere un bambino o un anziano, o un disabile. E' stata una bruttissima esperienza. Ciò che fa rabbia è che siamo andati al Collegio e, come sola risposta, una responsabile ha spiegato che loro potevano pagare, di tasca propria, la tintoria. Ma i 10 euro spesi in tintoria non hanno risolto il problema: i capi sono rimasti danneggiati e non costavano poche decine di euro. Non solo. Gli autori del lancio a oggi non hanno né un volto né un nome. E continuano a non pagare per quanto hanno fatto. Stiamo parlando di adulti, perché un 24enne o 25enne non può essere considerato un ragazzino".

La coppia ha allertato sia la polizia municipale sia la polizia di Stato, ma anche l'Edisu, l'"Ente al diritto allo studio universitario".

Torino lancio uova collegio Einaudi via Lione 1-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maestra d'asilo licenziata per un video hard mandato su Whatsapp al fidanzato: tutta la storia

  • Green Pea apre a Torino, creati 200 posti di lavoro: cosa c'è dentro la nuova struttura avveniristica

  • Il primario della rianimazione di Rivoli è positivo al covid: aveva invitato i negazionisti "a farsi un tour in reparto"

  • A Grugliasco si inaugura il nuovo supermercato Lidl: riqualificata l'intera area

  • Rivoli, il videogioco usato per adescare i bambini e invogliarli a farsi foto e video nudi

  • Tragedia a Torino: uomo si toglie la vita gettandosi nel Po

Torna su
TorinoToday è in caricamento