rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Cronaca Centro / Via Carlo Alberto, 27

Furti nei bar, preso il ladro seriale: tradito dal tatuaggio sul collo

Ripreso dalle telecamere

Per mesi ha preso di mira, con furti e tentati furti, diversi bar del centro di Torino. Dal "Bar Plattì" di corso Vittorio Emanuele II 72 al "Vej Bicerin" di via Carlo Alberto 27, passando per il "Koi" di via Conte Secondo Frola 4 e terminando con il "Pastarell" di piazza XVIII Dicembre 3. 

Si tratta di un 39enne, già noto alle forze dell'ordine, arrestato dalla polizia per furto aggravato e tentato furto aggravato mediante l'esecuzione della misura cautelare della custodia in carcere emessa dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Torino lo scorso 16 novembre 2018.

Tutto merito delle indagini condotte dal commissariato Centro dopo le diverse denunce dei vari esercenti. Il ladro seriale di bar era riuscito a raggranellare un bottino di 21mila euro in contanti e 5mila in buoni pasto e sempre con la stessa tecnica.

Il ladro seriale si spostava per le vie cittadine a bordo di uno scooter, indossando un casco nero. Una volta giunto nel luogo prescelto, si avvicinava alle serrande del locale, le forzava o manometteva i lucchetti, e indossando i guanti e con l'ausilio di una torcia razziava tutto quello che poteva. 

Gli agenti sono riusciti a risalire al ladro - che era stato scarcerato dopo una detenzione per lo stesso tipo di reato solo nel mese di giugno 2018, e nei cui confronti era in corso la misura della sorveglianza speciale di polizia per 2 anni - grazie ad un tatuaggio a forma di "S" che ha sul lato destro del collo e che è stata "immortalata" dalle immagini di videosorveglianza di uno dei locali derubati.

Durante la perqusizione domiciliare, gli agenti hanno trovato gli stessi capi d'abbigliamento che aveva usato durante i colpi, ma anche il casco ed il ciclomotore utilizzati per gli spostamenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti nei bar, preso il ladro seriale: tradito dal tatuaggio sul collo

TorinoToday è in caricamento