menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lo strumento utilizzato dal ladro di offerte

Lo strumento utilizzato dal ladro di offerte

Ruba le offerte della parrocchia con un fil di ferro e le pinzette per le sopracciglia: arrestato

Dopo aver aggredito un carabiniere

I carabinieri della tenenza di Cirié lo hanno sorpreso a rubare le monete presenti nella cassetta delle offerte. Furti che avvenivano con uno stratagemma molto particolare: un filo di ferro e delle pinzette per sopracciglia.

Era così che un serbo di 42 anni, pluripregiudicato domiciliato nel campo nomadi di strada dell'Aeroporto, riusciva a sottrarre quelle monete che i fedeli, nel corso della settimana, portavano nella chiesa dedicata a San Francesco d'Assisi, a San Francesco al Campo, per accendere una candela, contribuire alle spese parrocchiali o dare una mano alle persone meno abbienti.

Quando l'hanno fermato, nella mattinata di giovedì 9 maggio 2019, per evitare l'identificazione, ha spintonato un carabiniere, facendolo cadere rovinosamente a terra, tant'è che è stato costretto a recarsi in ospedale, a Ciriè: per lui una prognosi di quattro giorni per una contusione alla spalla e all'anca destra. 

A seguito di una perquisizione personale, il 42enne è stato trovato in possesso di poco meno di dieci euro, di una chiave passepartout e due torce. 

San Francesco al Campo ladro offerte parrocchia via Roma 9 5 19 2-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lady Dybala si annoia all'ombra della Mole: "A Torino non c'è molto da fare"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento