"Rubo nelle auto per comprarmi la droga": arrestato ladro seriale

Otto colpi in una notte

Immagine di repertorio

Quando lo hanno arrestato, dopo averlo pizzicato a controllare, con una torcia, tutte le auto in sosta nella zona di largo Tabacchi, ai carabinieri ha detto di rubare "per comparmi la droga. Mia madre non vuole che io abbia dei soldi in tasca, perché sa che li spenderei per la droga. Lo stipendio li ritira direttamente lei. Ci ho provato, ma non riesco a smettere".

Il "topo d'auto", un 22enne di nazionalità romena, è stato arrestato dai carabinieri della stazione Barriera Casale, arrivati sul posto dopo la chiamata al numero unico di emergenza "112" da parte di due ragazzi che avevano poco prima parcheggiato la loro auto in quella zona.

Dopo la perquisizione personale, il 22enne è stato trovato in possesso di 63 euro in monete, profumi, una torcia, 1 Ipod, uno zaino, una giacca e altra refurtiva.

Tutto frutti delle razzie di quella notte ai danni di otto auto, danneggiate e saccheggiate. 

Solamente ad inizio ottobre, i carabinieri erano riusciti ad arrestare una coppia di ladri condannata dieci volte che razziava le auto parcheggiate nel centro di Torino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Scontro auto-ambulanza all'incrocio: sei persone rimaste ferite

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Paura al campo di calcio: bambino di 8 anni si accascia al suolo mentre gioca la partita

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

  • Marito e moglie investiti da un'auto mentre attraversano la strada

Torna su
TorinoToday è in caricamento