Cronaca San Salvario / Via Madama Cristina

Torino, "E' l'auto del mio amico", ma non è vero: il proprietario era affacciato al balcone. Ladro arrestato

Sorpreso nella notte dalla polizia

Immagine di repertorio

Mascherina e cappello in testa, tutto vestito di nero nel giorno di martedì grasso, 16 febbraio 2021.

No, non era un travestimento di Carnevale bensì l'abbigliamento di un ladro provetto, che nella notte ha provato a rubare a bordo di un'auto parcheggiata in via Madama Cristina.

E' lì che è stato sorpreso dagli agenti della Squadra Volante, intento a rovistare dentro al mezzo. Appena ha visto i poliziotti, si è seduto a lato passeggero e alla richiesta di spiegazioni ha riferito di essere in attesa del proprietario del veicolo, suo amico.

Peccato che quest’ultimo, proprio in quegli istanti si era affacciato al balcone della sua abitazione chiedendo agli operatori cosa stessa accadendo dato che si trattava della sua auto.

E così, quel marocchino di 32 anni, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato per "tentato furto aggravato" e denunciato per "possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino, "E' l'auto del mio amico", ma non è vero: il proprietario era affacciato al balcone. Ladro arrestato

TorinoToday è in caricamento