Pensionati con il "vizio" del furto: vanno in "trasferta" per rubare vini e liquori

Arrestati dai carabinieri

Immagine di repertorio

Hanno percorso una settantina di chilometri, da Torino nord a Santa Vittoria d’Alba, per mettere a segno il "colpo".

Per entrare in quel supermercato, all'interno di un centro commerciale del Braidese, per rubare numerose bottiglie di alcolici - in particolar modo vino e liquori - per un valore di alcune centinaia di euro.

Con un dettaglio non da poco: le bottiglie erano state nascoste dentro agli abiti indossati dai due ladri, entrambi 70enni.

A sorprenderli è stato il personale della vigilanza privata in servizio nel supermercato, che ha notato l'atteggiamento a dir poco sospetto dei due. Poi, una volta superata la barriera delle casse, sono stati fermati e sottoposti al controllo e trovati in possesso delle bottiglie. Tutte prive della placca antitaccheggio.

Di qui la chiamata ai carabinieri del radiomobile della compagnia di Bra, che li hanno arrestati per furto. I due erano già noti alle forze dell'ordine per essersi resi responsabili in passato di furti analoghi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Anche in tangenziale arrivano velox: ecco dove verranno posizionati

  • Tragedia in ospedale: neonata muore mezz'ora dopo la nascita

  • "Da domani la strada sarà piena di veleno per i vostri cani" e i residenti insorgono sul web

  • Doppia scossa di terremoto a mezz'ora l'una dall'altra: avvertite dalla popolazione

  • Fine corsa per il pirata della strada, la sua auto era in carrozzeria: arrestato

  • Scontro violento fra auto: i vigili del fuoco estraggono due ragazze dalle lamiere

Torna su
TorinoToday è in caricamento