rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca Parella / Via Romagnano

Dimentica la porta aperta e il vicino chiama i poliziotti: arrestato spacciatore sbadato

In casa aveva dosi di hashish e marijuana lasciate ovunque, anche nel frigorifero

“Forse ci sono i ladri” avvisa un vicino e intervengono i poliziotti che scoprono l’attività di spaccio di un 44enne residente in via Romagnano. Per l’uomo, italiano, aver dimenticato la porta di casa aperta è stato fatale ed è stato arrestato dalla Polizia di Stato per detenzione di stupefacente.

Temendo che vi fosse stata un’intrusione nell’appartamento il vicino ha chiamato la polizia, ma quando gli agenti sono entrati sono stati accolti da un forte odore di marijuana e hanno così fatto un’altra scoperta.

Sul tavolo del soggiorno c’era un barattolo aperto con, all’interno, un panetto di hashish e della marijuana. Gli agenti hanno trovato altro stupefacente dello stesso tipo anche in frigo, in camera da letto, in un cassetto del mobile tv del soggiorno. 

Quando ha fatto rientro a casa il 44enne ha trovato gli agenti ad attenderlo. Per lui è scattato l’arresto per detenzione di sostanza stupefacente.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dimentica la porta aperta e il vicino chiama i poliziotti: arrestato spacciatore sbadato

TorinoToday è in caricamento