rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca Ivrea / Corso Vercelli

Topi d'appartamento in manette grazie all'udito sopraffino di un condomino

Due persone nei guai

E' grazie ad un residente con l'udito sopraffino che gli agenti della polizia del commissariato di Ivrea e Banchette sono riusciti ad arrestare, per furto aggravato in abitazione, due georgiani di 41 e 36 anni.

Nella mattinata di ieri, lunedì 19 marzo 2018, quel condomino aveva chiamato la polizia perché sospettava fosse in atto un furto all'appartamento del piano di sopra, in uno stabile di corso Vercelli.

Gli agenti intervenuti hanno subito verificato che la porta dell’abitazione era chiusa dall’interno, cosa che ha fatto pensare ai poliziotti che i ladri fossero ancora all’interno.

Dopo aver intravisto una sagoma, i poliziotti hanno intimato di aprire la porta, ponendo le manette ai polsi dei due. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Topi d'appartamento in manette grazie all'udito sopraffino di un condomino

TorinoToday è in caricamento