Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

I ladri prendono di mira le abitazioni di Lemie e Usseglio: raid anche con i proprietari all'interno

Rubati ori, preziosi e soldi. I carabinieri visionano le immagini dei sistemi di videosorveglianza

Immagine di repertorio

Da quasi due settimane, i ladri stanno prendendo di mira la zona della Val di Viù. I "topi d'appartamento" stanno agendo nelle abitazioni di Usseglio e di Lemie, in particolar modo.

A Usseglio, quella che quasi certamente è una banda, hanno razziato gioielli e contanti in un'abitazione dove all'interno c'erano delle persone: segno tangibile che non hanno paura di nulla. Poi sono fuggiti prendendo una Peugeot 208 che era parcheggiata fuori da quella casa e di proprietà di una ragazza.

A Lemie, invece, sono state diverse le case "ripulite" dai malviventi. Addirittura dopo aver smontato le serrature delle porte. Una banda, quindi, che agisce con metodo. Con almeno una persona ad agire da "palo" e un'altra in auto, pronta per la fuga per l'unica via di entrata ed uscita dal paese. Ovvero la strada provinciale. 

Nel frattempo, i carabinieri della compagnia di Venaria hanno aumentato i passaggi delle pattuglie in zona, per cercare di braccarli e, di riflesso, di dare un nome e un volto agli autori di questi raid. 

Raid aumentati nel corso delle ultime settimane con l'avvicinarsi del periodo estivo e delle bella stagione, dove le seconde case iniziano ad essere vissute dai proprietari. 

I militari dell'Arma hanno iniziato a visionare le immagini dei sistemi di videosorveglianza delle due cittadine, dei privati e delle attività di zona. Questo per cercare un dettaglio utile alle indagini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I ladri prendono di mira le abitazioni di Lemie e Usseglio: raid anche con i proprietari all'interno

TorinoToday è in caricamento