Ladri acrobati nella sala bingo: il bottino rubato dopo essere passati dal tetto

E dalle tubature dell’antincendio

La sala bingo di via Lanzo

Sono stati dei veri e propri ladri acrobati, quelli che hanno preso di mira la sala bingo di via Lanzo a Borgaro, nella notte tra domenica 13 maggio e lunedì 14 maggio 2018.

I malviventi, almeno tre, hanno deciso di passare dal tetto e, dopo aver tagliato una copertura in plexiglass, hanno preso la “scorciatoia”, ovvero le tubature dell’impianto antincendio.

Una volta all’interno, i ladri hanno poi svuotato sia la cassaforte del Bingo sia le slot machine, usate fino a poche ore prima da diversi clienti.

Il bottino, anche se ancora in fase di quantificazione, dovrebbe aggirarsi sui 10mila euro. Poi, come sono arrivati si sono dileguati.

Con molta probabilità, ad attenderli c’era un complice, o su un furgone o su un’auto, dandosi poi così alla macchia.

I carabinieri della compagnia di Venaria stanno vagliando le immagini del sistema di videosorveglianza, cercando di dare una svolta alle indagini.

Per gli inquirenti si tratta di ladri molto esperti, perché sono stati abili nel non fare scattare il sistema d’allarme. 

Con molta probabilità, per settimane hanno studiato ogni minimo dettaglio del Bingo, magari giocando e stando nel locale per diverse ore, in modo tale da poter conoscere ogni singolo movimento dei dipendenti, gli orari di “stanca” e quelli in cui potevano esserci più clienti. Ma anche dove erano posizionate le slot e dove poteva essere la cassaforte.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso di bellezza pochi mesi dopo che i genitori chiudono l'azienda a causa del lockdown

  • Si sentono male in strada al mare: il figlio muore, il padre è gravissimo. Ipotesi overdose

  • Il film porno è girato nel parco cittadino: nuova performance del noto avvocato e di due pornostar torinesi

  • Lascia l'alpeggio e si sente male: in ospedale scoprono la positività al coronavirus

  • Maxi-incidente in tangenziale: quattro veicoli coinvolti, uno ribaltato e due in fiamme

  • Tragico scontro con un camion, morto un automobilista

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento