Il laboratorio casalingo della droga: la cannabis conservata nei cartoni delle pizze

Un denunciato

Il materiale sequestrato

Un vero e proprio laboratorio della droga, quello scoperto nei giorni scorsi dai carabinieri di Vico Canavese a Rueglio, in Valchiusella.

Durante un controllo per reprimere lo spaccio, i militari hanno trovato in un'abitazione 54 rami di piante di cannabis, con infiorescenze di marijuana per un peso di circa 260 grammi. Alcuni di questi rami erano  conservati nei cartoni per le pizze.

Inoltre, sono stati trovati e sequestrati 96 grammi di hashish e due contenitori di fertilizzanti, oltre al materiale per la coltivazione casalinga ed il confezionamento della droga stessa.

Nei guai è finito una 41enne di Rueglio, già noto alle forze dell’ordine, denunciato per coltivazione e produzione di sostanze stupefacenti. 

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Allegati

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bambini investiti da un’auto: 3 finiscono in ospedale

  • Giovane si toglie la vita sparandosi un colpo di pistola

  • Trasporto pubblico locale, domani tram e bus si fermano per 4 ore

  • Tempo libero, cosa fare a Torino e dintorni sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Dal Torinese, il denaro veniva "ripulito" dopo un giro per il mondo: fratelli imprenditori nei guai

  • Nel garage nascosta la merce del noto supermercato: un denunciato

Torna su
TorinoToday è in caricamento