L’imprenditrice vede i ladri dal videocitofono e chiama il 112: 3 arresti

Banditi presi durante il tentativo di entrare nella villa della donna a La Loggia

Immagine di repertorio

Una 87enne imprenditrice, nei giorni scorsi, ha sventato un furto nella sua abitazione a La Loggia fingendo di non essere in casa.

Una banda composta da tre malviventi ha prima tagliato i fili della corrente elettrica poi ha tentato la rapina in villa. La donna però li aveva appena visti dal videocitofono e non ha esitato a chiamare il 112.

I militari sono giunti sul posto in pochi minuti e hanno arrestato un serbo 42enne e la sua complice, una 23enne della provincia di Cuneo.

Il terzo ladro, un panamense 24enne, era riuscito a fuggire a piedi, ma aveva dimenticato i documenti nell’auto utilizzata per il tentato colpo rimasta parcheggiata davanti alla villa. Si è costituito poche ore dopo.  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Shopping, 3 tonnellate di vestiti in vendita "al chilo": l'evento per due giorni a Torino

  • Scontro auto-ambulanza all'incrocio: sei persone rimaste ferite

  • Travolta da un'auto mentre attraversa la strada: morta sul colpo

  • Paura al campo di calcio: bambino di 8 anni si accascia al suolo mentre gioca la partita

  • Marito e moglie investiti da un'auto mentre attraversano la strada

  • Colpo grosso nella villa dell'imprenditore: i ladri portano via gioielli per 80mila euro

Torna su
TorinoToday è in caricamento