L’imprenditrice vede i ladri dal videocitofono e chiama il 112: 3 arresti

Banditi presi durante il tentativo di entrare nella villa della donna a La Loggia

Immagine di repertorio

Una 87enne imprenditrice, nei giorni scorsi, ha sventato un furto nella sua abitazione a La Loggia fingendo di non essere in casa.

Una banda composta da tre malviventi ha prima tagliato i fili della corrente elettrica poi ha tentato la rapina in villa. La donna però li aveva appena visti dal videocitofono e non ha esitato a chiamare il 112.

I militari sono giunti sul posto in pochi minuti e hanno arrestato un serbo 42enne e la sua complice, una 23enne della provincia di Cuneo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il terzo ladro, un panamense 24enne, era riuscito a fuggire a piedi, ma aveva dimenticato i documenti nell’auto utilizzata per il tentato colpo rimasta parcheggiata davanti alla villa. Si è costituito poche ore dopo.  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insetti in casa: la scutigera, l'insetto (utilissimo) che mangia gli altri insetti

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • L'eclissi penombrale della Luna Fragola: questa sera il vero spettacolo è nel cielo

  • Tempesta sul Torinese: zone allagate, paesaggi imbiancati e numerosi disagi

  • Piemonte riaperto da mercoledì in entrata e uscita, stop all'obbligo di mascherine all'aperto

  • Tragedia lungo la statale: scooter e moto si scontrano, morte due persone

Torna su
TorinoToday è in caricamento