menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Juventus-Napoli: bloccata la partenza di 100 ultras partenopei, denunciato un tifoso bianconero    

Avrebbero voluto assistere al match nonostante il divieto

L’incontro di calcio Juventus-Napoli, considerato a rischio, si è rivelato un match senza problemi di ordine pubblico grazie a una capillare organizzazione dei servizi di sicurezza. Nei giorni antecedenti la gara, tra gli 800 tifosi napoletani che avevano acquistato il biglietto per il settore ospiti, la Digos della questura di Torino è riuscita a individuare 100 persone residenti in provincia di Napoli appartenenti ai gruppi più oltranzisti del tifo organizzato partenopeo e a bloccare loro partenza per Torino.

Questi erano riusciti ad avere i tagliandi grazie a due ricevitorie della provincia di Isernia e di Torre del Greco i cui titolari saranno denunciati all’autorità giudiziaria per inottemperanza al provvedimento adottato dal Prefetto di Torino che vietava la vendita di biglietti ai residenti in provincia di Napoli (i nati in Campania e residenti altrove potevano acquistare regolarmente i biglietti, mentre era vietato per i residenti a meno che non fossero in possesso di Juventus Card o di tessera del tifoso della Juventus).

Denunciato e sanzionato un tifoso juventino

Un ultrà juventino 25enne è stato denunciato per aver acceso un fumogeno durante la partita. Inoltre è stato sanzionato per la violazione del regolamento dello Stadium in merito alle accensioni pericolose e per essere entrato all’interno dello stadio con la maglietta riportante la denominazione del gruppo Ultrà dei Viking, il cui striscione identificativo non è più autorizzato. Al supporter è stata anche ritirata la tessera del tifoso e nei suoi confronti è stata avviata la procedura per l’adozione di un provvedimento Daspo.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento