menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento durante i funerali a Ivrea

Un momento durante i funerali a Ivrea

Addio al macchinista morto nel disastro ferroviario, centinaia di persone ai funerali

Tra pochi mesi Roberto Madau sarebbe andato in pensione

Ultimo saluto oggi, venerdì 1 giugno, a Roberto Madau il macchinista 61enne morto sul colpo a seguito dello schianto del treno Torino-Ivrea contro un tir, avvenuto nella serata di mercoledì 23 maggio a Caluso lungo la linea Aosta-Chivasso. Ad Ivrea, sua città di residenza, in centinaia si sono stretti intorno alla famiglia Madau per dire addio a Roberto.

Nella chiesa del Sacro Cuore di Ivrea il parroco, don Maurizio Tocco, per parlare del macchinista morto nell’incidente ferroviario ha utilizzato la metafora del viaggio “Quante persone ha portato a destinazione Roberto. Il suo viaggio è stato interrotto tragicamente".

La sua bara è entrata in chiesa con il cappello da ferroviere sul coperchio coperto da un cuscino di fiori gialli. Roberto Madau, originario della Sardegna, tra pochi mesi sarebbe andato in pensione. 

Treno investe tir fermo sui binari al passaggio a livello: 23 feriti, 2 morti

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento