menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Italo partito da Torino fermo 3 ore per un guasto, i passeggeri: "Bloccati e senza aria condizionata"

Altri treni in ritardo sulla linea dell'alta velocità

Il treno Italo 9939 partito da Torino Porta Nuova alle 14:20 e diretto a Roma, sulla linea alta velocità, si è fermato per un guasto elettrico alle 16:15 del 22 agosto, tra le stazioni di Melegnano, nel Milanese, e di Livraga, nel Lodigiano. Numerosi i disagi per i passeggeri che sono rimasti bloccati a bordo per oltre tre ore senza aria condizionata e con temperature molto alte, e che poi sono stati trasbordati su un altro convoglio che li ha portati a destinazione.

Verso le 18:30 l'Italo in panne è stato affiancato da un altro treno su cui i passeggeri sono potuti salire. Intanto sulla linea in questione hanno subito ritardi anche altri treni, costretti a viaggiare a senso unico alternato su unico binario oppure a utilizzare la linea convenzionale tra Milano e Piacenza.

"Siamo bloccati senza aria condizionata. Non ci fanno scendere - ha scritto un viaggiatore arrabbiatissimo -. Non ci danno notizie. La temperatura è altissima. La gente si sta sentendo male e sta dando di matto". Italo ha promesso che tutti i passeggeri del 9939 riceveranno un indennizzo del 100 %, oltre a un buono dello stesso importo del biglietto.

I viaggiatori hanno ripreso il percorso alle 19:40 a bordo di un altro convoglio e con un ritardo di tre ore e mezza. Il treno guasto è stato agganciato da un locomotore inviato sul posto per rendere finalmente libera la tratta ad alta velocità. In ritardo anche la freccia 9809, ripartita alle 19:05 da Milano Rogoredo, con un ritardo di 3 ore.
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Torino usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento