menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Problemi alla stufa a legna: coppia intossicata da monossido

Abitazione a fuoco a poca distanza

Si trova nella camera iperbarica dell'Otip (Ossigenoterapia Iperbarica Piemontese) di via Pola 33 a Torino la coppia di 70enni torinesi che questa mattina, venerdì 22 marzo 2019, hanno rischiato di morire a seguito delle esalazioni da monossido, che si è sprigionato nel loro appartamento da villeggiatura di via Foieri a Cantoira.

 Tutto è avvenuto attorno alle 9. Sul posto è immediatamente intervenuto il personale sanitario 118, chiamato dalla stessa coppia, che è riuscita ad uscire dall'appartamento e a chiedere aiuto.

L'equipe medica ha poi deciso per un primo trasporto al vicino ospedale di Cirié, dove i medici hanno riscontrato valori del sangue anomali, tanto da optare per il ricovero in camera iperbarica. 

Per i carabinieri della compagnia di Venaria, arrivati in via Foieri, dovrebbe trattarsi di un problema alla stufa a legna dovuto ad una mancata e puntuale manutenzione. 

Incendio in un'abitazione a Chialamberto 

Qualche minuto prima di mezzogiorno, sempre di oggi, venerdì 22 marzo 2019, i vigili del fuoco di Lanzo, Mathi e Torino, sono intervenuti a Chialamberto, in frazione Mottera, per l'incendio di un'abitazione nel centro cittadino.

Per fortuna nessun ferito, ma solo danni materiale al caseggiato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento