menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Precipita mentre sta compiendo delle saldature alla Teksid Alluminium di Carmagnola: grave operaio

Ricoverato al Cto. E' dipendente di una ditta esterna

Infortunio sul lavoro, nella mattinata odierna, martedì 28 aprile 2021, all’interno dello stabilimento Teksid Alluminum di via Umberto II, 5 a Carmagnola.

Per cause in fase di accertamento da parte dei carabinieri e dello Spresal dell'Asl To5, un operaio di 59 anni, italiano, dipendente di una ditta esterna, è rimasto gravemente ferito dopo un volo di dieci metri: era impegnato a compiere lavori di saldatura. 

L'allarme è stato lanciato da altri operai presenti nella zona dove stava lavorando il 59enne. Sul posto anche il personale sanitario 118 che, dopo averlo stabilizzato, lo ha elitrasportato all'ospedale Cto di Torino dove è ora ricoverato in gravi condizioni, intubato: avrebbe riportato un importante trauma cranico e maxillo facciale, oltre alla frattura del polso e un trauma alla colonna. La prognosi è riservata. 

"La Fiom Cgil di Torino nell’esprimere gli auguri e la solidarietà al lavoratore infortunato e alla sua famiglia, chiede che gli organi competenti facciano piena e tempestiva luce su quanto accaduto individuando eventuali responsabilità.
Riteniamo inaccettabile che accadano infortuni di questo tipo ancor più all’interno dello stabilimento di una grande azienda che dovrebbe disporre di procedure e controlli tali da garantire la sicurezza dei propri dipendenti ma anche dei lavoratori di aziende esterne a cui vengono affidate attività di installazione e manutenzione", si legge in una nota diffusa dal sindacato torinese. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento