rotate-mobile
Cronaca Centro / Piazza San Carlo, 1

Tragedia di piazza San Carlo: chiuse le indagini preliminari per omicidio e disastro colposo

Appendino: "Resto a disposizione della magistratura"

Si sono concluse le indagini preliminari per omicidio e disastro colposo a seguito dei fatti di piazza San Carlo del 3 giugno del 2017, durante la finale di Champions tra la Juve e il Real.

Ventuno persone sono finite sotto inchiesta dopo la morte di una tifosa e il ferimento di 1.526 persone. 

"Ieri sera mi è stato notificato dalla Procura di Torino l'atto in cui si attesta la chiusura delle indagini per piazza San Carlo. Resto a disposizione della magistratura, come lo sono sempre stata", ha detto, tramite una nota, il sindaco di Torino, Chiara Appendino.  

Oltre all'Appendino, sono coinvolti anche il prefetto, il capo di gabinetto e il questore dell'epoca, Angelo Sanna. Alcune posizioni, però, potrebbero essere archiviate dal procuratore capo Armando Spataro, dal procuratore aggiunto Vincenzo Pacileo e dal sostituto procuratore Antonio Rinaudo, nelle prossime settimane. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia di piazza San Carlo: chiuse le indagini preliminari per omicidio e disastro colposo

TorinoToday è in caricamento