Travolto e ucciso dalla valanga: la procura indaga l'amico

Inchiesta per omicidio colposo

A poche ore dalla morte di Emiliano Versino, il 35enne imprenditore di Balangero, travolto da una valanga a il 4 marzo 2018 e deceduto nella notte tra domenica e lunedì al Cto, la procura di Ivrea ha aperto una inchiesta per omicidio colposo. 

Al momento risulterebbe indagato l'amico, un uomo di 39 anni, che era con lui quel pomeriggio. Ora il pubblico ministero Giuseppe Drammis ha disposto una perizia per capire per quale motivo e quali spostamenti abbia fatto quel cumulo di neve che si è staccato dalla montagna per poi travolgere la coppia di amici.

Per la procura, il loro avvicinamento in quella zona vietata potrebbe aver provocato la valanga stessa. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uccide la madre a coltellate e poi si toglie la vita gettandosi dal nono piano

  • CAAF Cisl a Torino: sedi, orari, informazioni

  • CAAF Cgil a Torino: sedi, orari, informazioni

  • Il coronavirus si porta via il mago della scientifica a soli 60 anni: polizia in lutto

  • Investe una donna sulle strisce con lo scooter e cade: centauro morto in ospedale

  • Mezzi pubblici: quattro ore di sciopero in arrivo, disagi per gli utenti

Torna su
TorinoToday è in caricamento