Torino, corruzione e turbativa d'asta: indagati l'ex assessore Lavolta e l'ex senatore Esposito

40 gli indagati in totale nell'inchiesta sul "re dei concerti"

Uno dei concerti al Pala Alpitour

Ci sono anche l'ex assessore della Città di Torino, Enzo Lavolta, e l'ex senatore del Pd, Stefano Esposito, tra i quaranta indagati per "turbativa d’asta", "corruzione", "traffico di influenza illecite" e "rivelazione di segreto d’ufficio".

Queste le accuse mosse nei loro riguardi dal pm Gianfranco Colace nell'ambito dell'inchiesta - chiusa nella mattinata odierna, giovedì 15 ottobre 2020, dopo oltre tre anni - e che vede al centro di tutto Giulio Muttoni, il "re dei concerti", ex presidente della società "SetupLive" (prima con sede a Volpiano e successivamente a Milano, ndr), nota per aver portato a Torino, nel corso di questi anni, i più importanti cantanti e band internazionali. 

Secondo Colace, Lavolta - che potrebbe essere uno dei candidati alle primarie del Pd per diventare il primo cittadino di Torino - avrebbe favorito lo stesso Muttoni nella gara di assegnazione del "Terzo Forum dello sviluppo economico locale" che si tenne a Torino nel 2015.

Non solo. Perché nell'indagine si fa riferimento anche al rapporto tra Muttoni ed Esposito, con quest'ultimo che lo avrebbe aiutato in qualità di parlamentare e componente della Commissione Antimafia per fargli togliere l'interdittiva antimafia del prefetto di Milano nel 2015 nell'ambito di Expo. Una sorta di "favore di ritorno", visto che in passato Muttoni avrebbe concesso a Esposito delle somme di denaro in prestito con tassi minimi di restituzione.  

Nei guai anche un ex maresciallo della Dia, indagato perché avrebbe fatto delle rivelazioni su una attività d'indagine nei suoi riguardi da parte della Dia di Milano, sempre in ambito Expo.

Sempre in questa stessa inchiesta c'è anche il filone legato alla cessione di biglietti per eventi e concerti da parte di Mutton a forze di polizia, pubblici ufficiali e politici: un modo, secondo la Procura, per intrecciare rapporti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Guerriglia in centro a Torino. Vetrine sfasciate, lanci di bottiglie e bombe carta. Gli agenti rispondono con cariche

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di lunedì 26 ottobre 2020. Boom di ricoveri, ma indice contagio scende

  • Luca Argentero furioso con i settimanali Chi e Oggi: sulle loro pagine le foto della figlia, senza permesso

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di domenica 25 ottobre 2020. Tasso di contagio al 18%

  • Bar e ristoranti chiusi dalle 18 ma aperti nel weekend. "Rischio di stop definitivo"

  • Domani sera a Torino due manifestazioni contro le limitazioni sul coronavirus

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento