menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Hanno un incidente e scappano via: i carabinieri li trovano e scoprono essere due pusher

Dopo aver distrutto auto e arredi comunali

Prima hanno un incidente, arrecando danni anche ad altri veicoli e ad arredi urbani. Poi fuggono via, tentando di far perdere le loro tracce. Ma i carabinieri non solo li trovano ma scoprono anche come fossero dei pusher.

E' quanto successo lunedì scorso, 5 novembre 2018, a Pont Canavese.

I carabinieri di Cuorgnè, avendo ottenuto una dettagliata descrizione dell'auto da parte di alcuni testimoni, riescono a individuarli nella vicina Cuorgné, in piazzale Resistenza.

A bordo c'erano un 21enne italiano di Borgiallo, il conducente dell'auto, e il suo amico, un rumeno di 20 anni.

La successiva perquisizione domiciliare presso l’abitazione dei due giovani ha consentito ai militari di rinvenire e sequestrare, a casa del primo, 2 grammi di marijuana e materiale per il confezionamento della sostanza. A casa del secondo, invece, altri 11 grammi di marijuana suddivisa in tre dosi, un grammo di cocaina, un bilancino elettronico e materiale per il confezionamento della droga. A casa del giovane rumeno i carabinieri hanno anche rinvenuto una sciabola di dotazione militare detenuta illegalmente.

E così è scattata la denuncia per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Per il borgiallese è scattata anche una denuncia per guida in stato di ebbrezza e per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti o psicotrope. Nei confronti del rumeno è scattata anche una denuncia per detenzione abusiva di armi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento