Il capannone va a fuoco: distrutti due mezzi agricoli

Forse un cortocircuito

L'incendio di questa notte

Incendio, nella tarda serata di ieri, domenica 31 marzo 2019, in un cascinale di via Maioletto in frazione Cerone a Strambino.

L'allarme è scattato attorno alle 23 in quel deposito che era stato trasformato in rimessaggio per i macchinari agricoli. 

Per cause al vaglio dei vigili del fuoco di Ivrea e Rivarolo, le fiamme si sono subito estese a due trattori, distruggendoli alla pari di altro materiale agricolo. Il tempestivo intervento dei pompieri ha evitato che le fiamme si estendessero ad altri edifici e, allo stesso tempo, che il capannone venisse distrutto.

Nessuna persona è rimasta ferita o intossicata. Le indagini sono in corso. Sul posto anche i carabinieri della compagnia di Ivrea. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso di bellezza pochi mesi dopo che i genitori chiudono l'azienda a causa del lockdown

  • Si sentono male in strada al mare: il figlio muore, il padre è gravissimo. Ipotesi overdose

  • Il film porno è girato nel parco cittadino: nuova performance del noto avvocato e di due pornostar torinesi

  • Lascia l'alpeggio e si sente male: in ospedale scoprono la positività al coronavirus

  • Maxi-incidente in tangenziale: quattro veicoli coinvolti, uno ribaltato e due in fiamme

  • Tragico scontro con un camion, morto un automobilista

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento