Il casolare bruciato dai ladri per ripicca: in casa non avevano trovato nulla

Primo piano inagibile

L'abitazione rovinata dalle fiamme

Un incendio è divampato, questa notte, sabato 5 gennaio 2019, in località Pianas a Luserna San Giovanni.

L'allarme poco dopo la mezzanotte e mezza. Le fiamme si sono propagate all'interno di un casolare indipendente di due piani, ristrutturato da poco, e di proprietà di un uomo di 62 anni, docente di Filosofia, che in quel momento non si trovava in casa.

Immediato l'arrivo sul posto dei vigili del fuoco di Pinerolo, che hanno domato le fiamme dopo oltre tre ore di duro lavoro.

L'incendio ha interessato l’intero primo piano, rendendo l’abitazione inagibile. In corso gli accertamenti per stabilirne la causa, anche se quasi certamente è di natura dolosa, come ipotizzano anche i carabinieri della compagnia di Pinerolo.

E gli autori sono gli stessi ladri che poco prima avevano cercato di rubare all'interno, non trovando nulla. 

I danni sono in fase di quantificazione: interamente distrutta la libreria del professore. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La folle corsa di due carri-attrezzi a 120 km/h: patenti ritirate ai conducenti, multe per 2.700 euro

  • Investita da un'auto impazzita alla fermata del bus, è in condizioni gravi

  • Omicidio-suicidio nella villetta: marito uccide la moglie con un colpo di balestra e poi si toglie la vita

  • Scende dopo lo scontro con un'altra auto e viene investito: morto

  • Qualità dell’aria, scatta il livello viola: bloccati tutti i veicoli euro 5

  • Emergenza smog: continua lo stop a tutti i veicoli diesel fino agli Euro 5

Torna su
TorinoToday è in caricamento